singles in oldenburg bestellen geführte reisen für singles hawaii dating fur verheiratete markt.de sie sucht ihn koelnmesse

Settore Giovanile| Si scaldano i motori della nostra Agonistica. Il DS Salomoni non si pone limiti per il 2023: «Non possiamo ancora essere soddisfatti: bisogna puntare ad obiettivi sempre più alti»

Dopo una lunga pausa invernale, ecco che si scaldano i motori anche per quanto riguarda il nostro Settore Giovanile. Dopo una prima parte di stagione, indubbiamente positiva, ecco che per tutte le nostre categorie con il 2023 si entrerà nel vivo dei rispettivi campionati. L’obiettivo è, e sarà, sempre quello di giocare per essere protagonisti, ma visto l’andamento avuto sino ad ora è lecito aspettarsi anche un possibile nuovo trofeo da mettere in bacheca. O quanto meno, questo è l’augurio. Sulla prima parte di stagione ha le idee decisamente chiare il nostro DS Federico Salomoni che ha parlato così:

Questo punto della stagione è tempo di fare le prime stime, seppur parziali, del livello raggiunto dai nostri ragazzi. È indubbiamente apprezzabile la crescita misurata sin qui ma non possiamo ancora ritenerci soddisfatti. Bisogna sempre lavorare per migliorarsi e puntare a raggiungere obbiettivi sempre più alti. Questo vale tanto per il gruppo quanto per i singoli.

Federico Salomoni, Direttore Sportivo Agonistica

Andamento fin qui, come detto, tutto sommato positivo per le nostre squadre, sia sponda Brianza Olginatese che Academy. Un cammino che il nostro DS ha analizzato nel dettaglio esprimendosi così:

Partiamo dalle due squadre Under 14 che hanno saputo entrambe qualificarsi per il girone regionale primaverile. Se per la formazione di Casciana il percorso è stato più lineare vincendo tutte le partite del campionatino provinciale, la squadra di Fumagalli (subentrato a stagione iniziata) ha dovuto battagliare in ben due spareggi per staccare il pass vincente. Le due compagini Under 15 stanno ben rappresentando i colori sociali. La guida tecnica di mister Caddeo sta ben valorizzando il gruppo Élite a suon di gol dei suoi bomber. Braga capocannoniere del girone e Maggioni che insegue a due lunghezze. La truppa regionale di Origo, dopo un avvio incerto è riuscita ad inanellare una serie di risultati positivi restituito dal grande lavoro messo in atto su una rosa completamente rinnovata. In Under 16 entrambe le formazioni sono state allocate dal Comitato Regionale nello stesso girone. Se per la formazione di Lampariello si prevede una sfida all’ultimo gol per aggiudicarsi il titolo, per la formazione di Carbone la situazione di classifica e i risultati in campo indicano una squadra che sa dar fastidio a tutti i candidati al titolo, come l’ultima trasferta persa 4 a 5 nel derby interno targato Brianzola Olginatese. In Under 17, mister Oliva alle prese anch’esso con una rosa ampiamente rimaneggiata naviga nel gruppone centrale di classifica.
Chiudo la carrellata delle squadre non a caso con la nostra Under 17 élite che nonostante le numerose assenze nel girone di andata, attraverso la rosa molto omogenea a disposizione di mister Conca, ha saputo fornire prestazioni di grande calcio. A lui il merito dell’ottima gestione sono ad ora.

Federico Salomoni, Direttore Sportivo Agonistica

Adesso dunque non resta che attendere pochi giorni per il rientro in campo. Tutto è ancora da conquistare e da adesso i punti inizieranno sempre ad essere pesanti. Noi sappiamo benissimo dove dobbiamo arrivare e come fare per riuscirci. Ma per quanto riguarda quelli che sono i nostri obiettivi, Salomoni detta la rotta:

Bisogna riconoscere che ad oggi gli obbiettivi che ci eravamo prefissati ad inizio stagione sono in linea con i risultati del campo. Qualche inserimento mirato darà una mano alle formazioni che ancora non hanno espresso tutto il loro potenziale. Sono sicuro che il gruppo allenatori, ben guidato tecnicamente da Gnutti (Olginate) e Carbone (Merate), potranno regalarci quelle soddisfazione centrando gli obbiettivi per i quali tanto la società ha lavorato.

Federico Salomoni, Direttore Sportivo Agonistica